Home » Africa

Africa

 

Ecco le Slide presentate al V Congresso Nazionale B&M:

Ecco il racconto della 2° settimana:

Scarica PDF 1 Settimana

Scarica PDF 2 Settimana

Scarica PDF 3 Settimana

Scarica PDF 4 Settimana

Ecco le foto delle 4 Settimane:

Gennaio 2016 si riparte per lo Zambia con un Nuovo Progetto:

 

Luglio 2015 B&M torna in Africa

Zambia 2014

Scarica come Sostenerci!

Visiona il lavoro scientifico nato dai nostri viaggi e dedicato alla Mucuna pruriens.

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie all’impegno della Fondazione Grigioni per il Parkinson e dell’Associazione Italiana Parkinsoniani (AIP), è nato un progetto sociale finalizzato alla ricerca e cura della Malattia di Parkinson in Africa.

Lo studio è partito dal Ghana come paese pilota, ma si sta già estendendo, ad esempio, in Zambia. Un’equipe multidisciplinare composta da due neurologi,un’infermiera professionale e una dietista si reca periodicamente in Africa per portare avanti il progetto.

La presenza della dietista all’intero dell’equipe è importante per dare un contributo nutrizionale a questa ricerca. Infatti, stiamo studiando l’antropometria di questi pazienti e stiamo misurando il dispendio energetico tramite armband. Inoltre, stiamo raccogliendo un’approfondita anamnesi nutrizionale basata sulla conoscenza della cucina locale e stiamo studiando la prevalenza delle complicanze nutrizionali della malattia (come disfagia e stipsi).

 

XXth WORLD CONGRESS OF NEUROLOGY - 12/17 Novembre 2011

With Africa, for Africa, WCN 2011 provides neurologists in Africa with a unique opportunity to join colleagues from around the world for the largest scientific event in neurology. Discover scientific achievements and interact with delegates of diverse backgrounds and perspectives to find real solutions to improve the long-term outcomes for patients with neurological disorders

Nutritional status and dietary habits in Ghanaian Parkinson’s Disease patients

Cassani E, Barichella M, Privitera G, Iorio L, Cereda E, Cilia R, Bonetti A, Pezzoli G

Affiliation: Parkinson Institute, ICP, Milan, Italy

Abstract

Background: Diet is an environmental factor that may contribute to the development of Parkinson’s disease (PD).  The analysis of dietary habits is important also for the management of secondary manifestations of the disease (e.g. constipation).
Objectives:  to describe dietary habits, calculate calorie intake and assess nutritional status of PD patients in developing countries. This study is part of a larger project designed to study PD in developing countries, which has selected Ghana as a pilot country.
Methods: we recruited 38 PD patients (23♂,  15♀) and 12 healthy controls (6 ♂, 6 ♀) in Ghana. We took their anthropometric measurements, assessed the prevalence of constipation and investigated their dietary habits, administering a questionnaire that we prepared specifically for the study, after having studied local dishes, and resorting to 24-hour food intake  recall
Results: Mean daily calorie intake was 1,200kcal/day both in PD patients and controls. Mean BMI was 22.2±3.3kg/m2 in PD and 25.9±5.3kg/m2 in controls (p=0.02). Constipation was more common in PD (36.8%). Particular dietary habits included consumption of mainly semi-solid food (thick soups and ground flour) rich in vegetable fiber, and low consumption of milk and its derivatives  (about 600 mg/week).

 
Discussion: Notwithstanding the low daily calorie intake and the fact that PD may cause weight loss, PD patients were not malnourished.  The prevalence of constipation in PD patients was lower than in Western countries (60%), probably on account of their dietary habits. The consumption of milk and its derivatives, a potential risk factor for PD, was low.

 

AFRICA MARZO 2012

Domenica 18 Marzo siamo rientrati dal nostro viaggio in Ghana dove per una settimana ci siamo dedicati al nostro progetto per il sociale finalizzato a migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da Malattia di Parkinson in Africa. E'  stata una bellissima esperienza e il calore e il sorriso di tutte le persone che abbiamo incontrato ci ha gratificato e ricompensato di tutte le fatiche. In questa settimana abbiamo visitato circa 40 pazienti. Oltre alla visita neurologica ad ogni paziente è stata effettuata l'anamnesi nutrizionale per capire le loro abitudini alimentari e per poter realizzare l'atlante fotografico dedicato agli alimenti dei pazienti africani. I dati raccolti verranno analizzati ed elaborati.

Le Dietiste di B&M si dedicheranno alle ricette specifiche della zona visitata. Inoltre elaboreranno un NUOVO questionario e studieranno le abitudini alimentari nello Zambia. Stiamo infatti già programmando il prossimo viaggio.

 

 

Area riservata

Registrandoti potrai ricevere news, scaricare slide e avere consigli e schede patologie

entra

Area formazione

Accedi al nostro catalogo on line per visualizzare la lista dei corsi disponibili e i congressi

entra

I nostri partners

Conosci chi ci sostiene e ci supporta

 

entra

iscriviti alla newsletter
newsletter scientifiche
archivio newsletter