Home » Elenco Patologie » Malnutrizione per difetto

Malnutrizione per difetto

Malnutrizione per difetto

Si parla di malnutrizione per difetto quando l’indice di massa corporea (BMI, che si calcola con una semplice equazione: peso (kg)/ altezza(m)2 ) è < a 18.5. La malnutrizione per difetto può essere causata sia da un ridotto intake di nutrienti sia da un aumentato fabbisogno che non viene soddisfatto in maniera adeguata.

Il ridotto intake si può verificare per svariate ragioni, come  ad esempio patologie del tratto gastrointestinale o malattie psichiatriche,come la depressione e l’anoressia nervosa. L’aumentato dispendio energetico, invece, può verificarsi in corso di malattie acute. Per questo, è molto importante monitorare il peso dei pazienti ricoverati in ospedale per riconoscere ed eventualmente trattare tempestivamente e correttamente il calo di peso.

L’esame MUST permette di calcolare il rischio di malnutrizione dei pazienti ricoverati e viene applicato a tutti i pazienti che entrano in ospedale.

Nel mondo occidentale si osservano in genere malnutrizioni di tipo misto, in cui il deficit energetico si associa anche a deficit di proteine e micronutrienti (come Sali minerali e vitamine). Può così instaurarsi un quadro carenziale che può portare a svariate complicanze, come la ridotta efficienza del sistema immunitario, la ritardata guarigione delle ferite ed il prolungamento dei tempi di ricovero.

Referente medico: MUZIO Fulvio - Milano

Area riservata

Registrandoti potrai ricevere news, scaricare slide e avere consigli e schede patologie

entra

Area formazione

Accedi al nostro catalogo on line per visualizzare la lista dei corsi disponibili e i congressi

entra

I nostri partners

Conosci chi ci sostiene e ci supporta

 

entra

iscriviti alla newsletter
newsletter scientifiche
archivio newsletter