Home » Elenco Patologie » Sindrome metabolica

Sindrome metabolica

Sindrome metabolica

La sindrome metabolica è un’entità nosologica caratterizzata dalla contemporanea presenza, nello stesso soggetto, di alterazioni che riguardano il metabolismo glucidico, lipidico, energetico e i meccanismi di controllo della pressione arteriosa. La definizione di sindrome metabolica è ancora in discussione ed è stata soggetta negli anni a varie modifiche, anche se l’insulinoresistenza sembra avere un ruolo centrale nella patogenesi.

Secondo i criteri dell’ATP III, formulati nel 2001, la Sindrome Metabolica è definita quando viene soddisfatto il seguente criterio:

Presenza di tre o più tra i seguenti punti: circonferenza della vita >102 cm negli uomini e > 88 cm nelle donne; trigliceridi ≥ 150 mg/dl; colesterolo HDL negli uomini < 40 mg/dl e nelle donne < 50 mg/dl; pressione arteriosa ≥ 130/≥ 85 mm Hg; glicemia a digiuno ≥ 110 mg/dl. Nel 2005 l’International Diabetes Federation (IDF) ha proposto una nuova classificazione che prevede l’obesità centrale come elemento essenziale per la diagnosi, modificando i parametri della circonferenza vita (> 94 cm negli uomini e  > 88 cm nelle donne).
La terapia nutrizionale è fondamentale nel trattamento di questi pazienti, sia per favorire il calo ponderale, sia per il controllo del quadro glicometabolico.
 

L'EVOLUZIONE DEI NUTRACEUTICI IN AMBITO METABOLICO: focus sul ruolo della biodisponibilità per una maggiore efficacia clinica

Milano, 22 marzo 2014

Referente medico: 

Area riservata

Registrandoti potrai ricevere news, scaricare slide e avere consigli e schede patologie

entra

Area formazione

Accedi al nostro catalogo on line per visualizzare la lista dei corsi disponibili e i congressi

entra

I nostri partners

Conosci chi ci sostiene e ci supporta

 

entra

iscriviti alla newsletter
newsletter scientifiche
archivio newsletter